Sei qui: Home » Pubblica una risposta
    Stampa la pagina ...
LogoA.png
it.png   Associazione Italiana Familiari e Vittime della STRADA A.P.S. 
Associazione di Promozione Sociale 
eu1.png mfevr.png  Aderente alla FEVR  (Federaz. Europea delle Vittime della Strada) 

Pubblica una risposta

Grazie per aver dedicato del tempo per scrivere questo messaggio.

Nota: l'indirizzo e-mail utilizzato è protetto contro lo SPAM.

Stai rispondendo a avvocatocesari chi ha scritto:
Purtroppo il caso di questa povera vedova non è il primo, le vittime sono oggetto di caccia predatoria da parte di faccendieri senza scrupoli e con il pelo sul cuore che si approfittano dello stato di debolezza psichica per speculare indegnamente; i Consigli dell'Ordine sanzionano le condotte contrarie del Codice Deontologico quando vengono a conoscenza di malefatte e richieste di compenso inadeguate ed eccessive e, per tornare al suo caso, non vi è dubbio che su di un acconto di 150000 pretendere ed ottenere 90000 euro di compenso sia un compenso sproporzionato rispetto al valore della attività professionale svolta. Non mi è chiaro se la Vedova ha prelevato e dato la somma in contanti senza ricevuta alcuna... è possibile??? Mi sembra una condotta incauta. Ad ogni modo comprendendo le difficoltà a trovare chi possa difendere la vedova la invito a far contattare la segreteria nazionale della AIFVS da parte sua o della Vedova per esporre il caso con tutti i dati necessari ad un aiuto ed ad una difesa. Avvocato Gianmarco Cesari - AIFVS 

Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati

Condizioni d'uso dei tuoi dati personali.

Inviando questo modulo, accetto che le informazioni inserite verranno utilizzate solo nell'ambito di questo sito, per permettermi di essere ricontattato. Per conoscere ed esercitare i tuoi diritti, in particolare per revocare il consenso all'uso dei tuoi dati, consulta le nostre Menzioni Legali e contatta il Webmaster del sito .

Copia il codice: